In primo piano

Ultimi aggiornamenti

nettuno
Attività

Si è tenuto il secondo seminario di formazione sul monitoraggio dei rimpatri forzati, organizzato dal Garante nazionale con il sostegno del Fami (Fondo asilo, migrazione e integrazione) cofinanziato dallo Stato italiano e dall'Unione Europea. L'iniziativa ha visto tre giorni di studio e di confronto con i garanti regionali che hanno aderito alla rete di monitor prevista dal Progetto FAMI e si è svolta dal 6 all'8 giugno a Nettuno, presso l'Istituto di perfezionamento ispettori della Polizia di Stato.

Leggi tutto
palazzo madama
Comunicato stampa

Un volume di 380 pagine, ricco di riflessioni, spunti, dati e mappe aggiornati sul tema della privazione della libertà personale nell’Italia di oggi.
È la Relazione al Parlamento 2018 che il Garante nazionale delle persone detenute o private della libertà personale ha presentato al Senato  venerdì 15 giugno.

Leggi tutto
Barcellona Pozzo di Gotto
Comunicato stampa

Il Garante nazionale anticipa alcune valutazioni rispetto alle visite appena effettuate.
Gravi ritardi nella messa a punto operativa delle articolazioni di salute mentale nelle carceri della Sicilia: mai aperta quella del Pagliarelli di Palermo e priva di un protocollo con l’Azienda sanitaria competente quella del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. Riguardo alle Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza (REMS) solo due sulle tre previste sono funzionanti (quelle di Naso e Caltagirone).

Leggi tutto

Rapporti

22/06/2018
Rapporto sulla visita nella Regione Abruzzo

Il Garante Nazionale ha effettuato una visita della durata di cinque giorni nella regione dell’Abruzzo, dal 3 al 7 luglio 2017.

La Regione Abruzzo è dotata della L.R. 23 agosto 2011 n.35 che istituisce l’Ufficio del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale ma, come è noto, il Consiglio Regionale non ha tuttora provveduto all’elezione del Garante.

La visita del Garante Nazionale nel territorio abruzzese segue, pertanto, l’opzione programmatica di dare priorità alle regioni prive della figura istituzionale di garanzia e di controllo.

28/09/2016
Rapporto sul monitoraggio di un volo per il rimpatrio di cittadini tunisini operato dal Ministero dell’Interno

Il 19 maggio 2016 il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale ha effettuato un monitoraggio sul volo charter del Ministero dell’Interno per il rimpatrio forzato di 29 cittadini tunisini sulla tratta Lampedusa – Palermo – Hammamet.

01/03/2017
Rapporto sul monitoraggio di un volo charter per il rimpatrio di cittadini tunisini

Il Garante Nazionale ha proceduto a monitorare, il 21 luglio 2016, un volo charter organizzato dal Ministero dell’interno, finanziato da Frontex e destinato al rimpatrio di cittadini tunisini.