In primo piano

Ultimi aggiornamenti

Comunicato stampa

Roma, 17 maggio 2018. Nel giorno in cui si sancisce la definitiva non emanazione del decreto di riforma dell’ordinamento penitenziario frutto di analisi di tutto il mondo che riflette attorno all’esecuzione penale, è grave e doloroso dover registrare il diciassettesimo suicidio di un detenuto dall’inizio di quest’anno.

foto
Comunicato stampa

Roma, 24 aprile 2018 – Nella giornata di ieri, 23 aprile 2018, l’Ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale ha monitorato un’operazione di rimpatrio forzato di 35 cittadini tunisini.
A giudizio del Garante nazionale, in tali operazioni permangono alcune criticità già più volte segnalate circa pratiche di routine non sempre rispondenti a criteri di necessità e proporzionalità.

Rapporti

02/03/2017
Rapporto sul monitoraggio dell'operazione congiunta per il rimpatrio forzato di cittadini nigeriani

Il 26 gennaio 2017 il Garante Nazionale ha effettuato il monitoraggio di un’operazione congiunta di rimpatrio forzato di cittadini nigeriani, avvenuto con trasporto aereo da Roma a Lagos

09/01/2018
Rapporto sul monitoraggio di un volo charter per il rimpatrio di cittadini tunisini operato dal Ministero dell’Interno italiano con il supporto dell’Agenzia Frontex

Vista la designazione del Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale (Garante NPL) quale organo di monitoraggio indipendente dei rimpatri forzati, di cui all’articolo 8 punto 6 della direttiva 115/CE/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’Unione Europea, una delegazione dell’Ufficio del Garante NPL, ha proceduto a monitorare, il 13 luglio 2017, un volo charter organizzato dal Ministero dell’Interno, finanziato da Frontex e destinato al rimpatrio di cittadini tunisini.

22/09/2017
Rapporto sul monitoraggio dell'operazione per il rimpatrio forzato di cittadini nigeriani

Il 17 maggio 2017 il Garante nazionale ha effettuato il monitoraggio di un volo charter di rimpatrio forzato di cittadini nigeriani, avvenuto con trasporto aereo da Palermo a Lagos (Nigeria).