Bandi di gara e contratti

Le risorse finanziarie del Garante nazionale sono assegnate dalla legge finanziaria nazionale e affluiscono in un apposito capitolo di bilancio. Le funzioni di cassa sono esercitate da personale del Ministero della Giustizia che esegue le operazioni contabili secondo le direttive impartite dal Garante, fino al completamento della procedura che porterà il Direttore dell’Ufficio alla piena assunzione dell’incarico di Funzionario delegato. Il controllo sulla regolarità amministrativo-contabile delle spese sostenute dal Garante è effettuato dal Ministero dell’economia e delle finanze, amministrazione preposta alla verifica della legittimità della spesa pubblica. Nei limiti delle risorse assegnate, il Presidente del Garante nazionale, con proprie determinazioni, autorizza la spesa per missioni, acquisto di beni e fornitura di servizi.
 
Sotto tale aspetto occorre dare conto di quanto previsto dal recentissimo decreto-legge 21 ottobre 2020 n. 130 convertito, con modifiche, nella legge 18 dicembre 2020 n. 173, che prevede che nell’ambito delle funzioni attribuite dall’articolo 4 del regolamento di cui al Dpcm 10 aprile 2019 n. 89, e con le modalità ivi previste, il Garante nazionale adotta i piani annuali di spesa, in coerenza e nei limiti dell’autorizzazione di spesa prevista, modulando le voci di spesa in base a criteri oggettivi e funzionali alle necessità dell’Ufficio. Tale modifica, prevista a invarianza finanziaria, si è resa necessaria dopo i primi anni di esperienza dall’istituzione dell’Ente, al fine di poter sopperire alle reali necessità dell’Ufficio anche attraverso una meglio strutturata imputazione e programmazione delle spese.
 
Si stanno quindi perfezionando le procedure formali e sostanziali per acquisire l’autonomia contabile dell’Ufficio con l’assunzione da parte del Direttore del ruolo di Funzionario delegato agli acquisti. Si prevede che il perseguimento di questo obiettivo avverrà entro 1 luglio 2021.
A partire da questa data saranno pertanto pubblicati i bandi di gara e i contratti eventualmente posti in essere.
Ultimo aggiornamento:
26/05/2021