c

L’Ufficio del Garante nazionale partecipa al Convegno Anfass

In occasione del sessantesimo anniversario dell’ Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale   (Anffas), l’Ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà ha partecipato alle tre giornate di celebrazione, dal titolo “Anffas 60 anni di futuro. Le nuove frontiere della disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo”.

Gilda Losito, responsabile dell'Unità Privazione della libertà e tutela della salute ha moderato  uno degli otto workshop previsti, dedicato a “Vita indipendente, contrasto alla segregazione e inclusione nella società” a cui ha partecipato anche Vincenzo Falabella, Presidente nazionale della Federazione italiana per il superamento dell’Handicap (Fish). Tra i temi discussi l’esigibilità del diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità, la loro inclusione sociale, le declinazioni del concetto di segregazione nelle diverse forme di residenzialità.

La dott.ssa Losito è inoltre intervenuta alle relazioni conclusive della plenaria, a fianco del Presidente nazionale dell’Anfass, Roberto Speziale. 

Nella delegazione del Garante nazionale era presente anche Antonio Martucci, componente dell'Unità Privazione della libertà e tutela della salute

L’iniziativa si è tenuta presso la Nuova fiera di Roma nelle giornate del 28, 29 e 30 novembre.