Attività

Lo Stato NON uccide
Attività

La democrazia, la libertà, i diritti non sono conquistati una volta per tutte. Essi rappresentano un patrimonio da tutelare, rafforzare e consegnare alle generazioni future. È dunque in questa prospettiva che si pone la collana Da dove, per ricordare le battaglie fatte e vinte, ma anche la strada ancora da percorrere per continuare la marcia per l’affermazione, il consolidamento e il progresso dei diritti delle persone.
Gli ambiti trattati sono quelli che rientrano nel mandato del Garante nazionale e cioè la privazione della libertà personale nei diversi contesti in cui si realizza, da quella di ambito penale a quella di tipo amministrativo, a quella in ragione sanitaria fino a quella che si determina in situazioni in cui alla persona non è riconosciuta autonomia decisionale e l’istituzione assume il compito di determinare la sua quotidianità.
Il primo volume, Lo Stato non uccide, è sulla pena di morte con documenti, testimonianze, discorsi su un diritto, quale quello alla vita, ancora non pienamente affermato in tutto il mondo.

Leggi tutto
Attività

Progetto "Realizzazione di un sistema di monitoraggio dei rimpatri forzati" Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014 - 2020 

Il presente Avviso è rivolto alla selezione di n. 1 Medico forense esperto nell'applicazione del Protocollo di Istanbul ONU 2004 per lo svolgimento di attività del progetto "Realizzazione di un sistema di monitoraggio dei rimpatri forzati".

 

Leggi tutto
Mattarella
Attività

Il Quirinale segue sempre con vivo interesse l'attività del Garante nazionale delle persone detenute o private della libertà personale. Ieri, 11 giugno 2018, il Presidente, Mauro Palma, è stato ricevuto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al quale ha consegnato in anteprima copia della Relazione al Parlamento 2018. L'incontro è stato anche occasione per un colloquio molto cordiale. Al seguente link è possibile vedere un video dell'incontro.

Leggi tutto
immagine
Attività

Parte il secondo seminario di formazione sul monitoraggio dei rimpatri forzati, organizzato dal Garante nazionale con il sostegno del Fami (Fondo asilo, migrazione e integrazione) cofinanziato dallo Stato italiano e dall'Unione Europea. L'iniziativa prevede tre giorni di studio e di confronto con i garanti regionali che hanno aderito alla rete di monitor prevista dal Progetto FAMI e si svolgerà dal 6 all'8 giugno a Nettuno, presso l'Istituto di perfezionamento ispettori della Polizia di Stato.

Leggi tutto
Relazione al Parlamento 2018
Attività

Il 15 giugno alle ore 10 presso la Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale ha presentato la Relazione al Parlamento 2018.

Leggi tutto
Bando Fam
Attività

Pubblicato un avviso esplorativo per manifestazione d’interesse a partecipare alla RDO sul Mepa per affidamento del servizio di supporto scientifico-metodologico alle attività di monitoraggio relativamente alle procedure di rimpatrio forzato e ai soggetti destinatari delle stesse nell’ambito del Progetto del Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale “Realizzazione di un sistema di monitoraggio dei rimpatri forzati”

Leggi tutto